Home  |  Premessa  La Dinastia  |   Il Territorio    |   I Più Famosi  |    Albero Genealogico  |   E-Mail  | Cento anni di ricordi

I Del Rosso in italia

 

 

 

 

 

 

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

I Del Rosso in U.S.A.

LA STORIA DELLA NOSTRA  DINASTIA ATTRAVERSO I SECOLI 

RICERCHE STORICHE DI ROSSANO DEL ROSSO

1400  - 2000

 

Quanto è contenuto nelle pagine a seguire è il frutto di una minuziosa ricerca che desidero dedicare a tutti i DEL ROSSO , ma in modo particolare a tutti quelli che ancora oggi popolano questa terra di Valdinievole.

Sono secoli di storia riportati alla luce attraverso le antiche scritture pervenute fino a Noi nonostante le molte vicissitudini, le civili discordie, le guerre, le pestilenze e le devastazioni che hanno caratterizzato quei tempi andati, tramandandoci testimonianze di vita, di cultura, di tradizioni, nei luoghi che ancora oggi fanno parte del nostro vivere.

FIRENZE è stata la culla del nostro Casato. In questa città, fin dai primi Secoli di questo secondo Millennio, godemmo di grossi privilegi ed avemmo censi ed onori.

Possedemmo case e torri nel Sesto di Santo Spirito, sotto il vessillo del Drago.

Fummo partecipi di varie battaglie e lotte intestine, nelle quali profondemmo tutta la nostra fede Ghibellina, foriera di molte nostre fortune ma anche causa di allontanamento definitivo del nostro Ramo dalla città di Firenze.

Qui in Valdinievole, allora Valle Nebuleas, dove avevamo già diversi possessi, ci stabilimmo definitivamente nella prima metà del 1400.

Questa terra Valdinievolina ci fu quindi Nutrice e da parte nostra la abbiamo ricompensata con la nostra fattiva opera partecipando allo sviluppo nell'Artigianato, nell'Industria, nel Commercio, nel settore Alberghiero, sfornando valenti Ingegneri, letterati, Medici, abili Artigiani.

Un altro ramo del Casato, sul finire del 1500 ,si staccherà dal nucleo Fiorentino per stabilirsi in quel di Pisa dove troverà soddisfacenti fortune commerciali.

Questo scrivere ha voluto liberare dalla patina del tempo ogni nostro confuso ricordo sui nostri Avi, dando ad ognuno di loro la collocazione cronologica di cui sono stati protagonisti.

Voglio ringraziare tutti coloro, che permettendomi di accedere ad Archivi e Documenti, hanno reso possibile tutto ciò.

Permettemi di rivolgere un pensiero a mio padre, Marino, promotore di questa ricerca. 

Una preghiera a Voi tutti! Questa è la nostra storia, andatene fieri e tramandatela.                              

 

ROSSANO DEL ROSSO                           

  Montecatini Terme li 30 Giugno 2000